collana: No limit    
 
 

Titolo: Dio salvi Lennon
Autore:
Tony Parsons

Pagine: 304
Prezzo: 11,90 euro
Formato: 13 x 19,5
Legatura: brossura
Isbn: 88-7899-232-0
In libreria: maggio 2008

leggi l'incipit
Versione PDF

 
 


La favolosa Londra degli anni '70, tre giovani protagonisti di quegli anni e poche ore per salvare ciò che hanno di più Importante.
Dio salvi Lennon è per Tony Parsons quello che Alta fedeltà è stato per Nick Hornby e I Commitments per Roddy Doyle.

 
 

Il libro
Londra, 1977. La città vive una stagione d’oro, elettrizzante, piena di fermenti artistici e musicali, incendiata da nuove e aggressive band (tra tutti i Clash), sconvolta dal fenomeno punk, le cui gesta vengono immortalate minuto per minuto da giovanissimi redattori che scrivono sulla miriade di riviste musicali che sorgono ovunque e la cui autorevolezza viene considerata solo un gradino al di sotto della Bibbia.
Protagonisti del romanzo tre giovani redattori del Paper, alle prese con l’improcrastinabile rito di passaggio dall’adolescenza all’età adulta. È il 16 agosto – il giorno della morte di Elvis. Prima che la notte finisca, i tre amici rischiano di perdere ciò che hanno di più importante nella vita: l’amore, la carriera, la vita stessa.
Terry, su di giri per essere riuscito a intervistare la leggendaria rockstar Dag Wood, commette l’errore di presentargli Misty, la sua fidanzata. Ray, collega di Terry al Paper, è sul punto di essere licenziato. Ma ecco l’occasione della sua vita: John Lennon è in città, solo per una notte, e strappargli un’intervista significherebbe riconquistare un posto stabile in redazione. Leon, inseguito dai “Cani di Dagenham”, una banda di skinheads che non ha gradito uno dei suoi articoli al vetriolo, trova rifugio in una discoteca, il Goldmine, dove ad attenderlo c’è un faccia a faccia con se stesso e con i propri fantasmi. Tony Parsone ritorna al proprio passato con un romanzo intimo e profondo: la storia di tre giovani che mettono alla prova le proprie illusioni, i propri sogni, le proprie paure – la storia che da sempre sognava di raccontare.

 
 


 
 

L'autore
Tony Parson ha cominciato la sua carriera come redattore del New Musical Express, intervistando quasi chiunque, dai Sex Pistols a Blondie, dai Clash ai Rolling Stone, da Bowie a Springsteen. Il suo primo romanzo, Uomo con bambino (Mondadori, 2000), che lo ha portato alla ribalta internazionale, ha rappresentato un vero e proprio fenomeno editoriale: 2 milioni di copie vendute in 36 paesi e libro dell’anno nel Regno Unito.
I romanzi successivi (Una sola volta, Mondadori 2003, Il cuore è un piccolo miracolo, Mondadori 2003, Dolce attesa, Mondadori 2005) sono stati tutti ai vertici delle classifiche di vendita inglesi. Vive a Londra.

 
 
© Lorenzo Barbera Editore s.r.l. - Tutti i diritti riservati