collana: No limit    
 
 

Titolo: Tutto Camilleri
Autore:
Gianni Bonina

Pagine: 736
Prezzo: 24 euro
Formato: 14 x 21
Legatura: brossura
Isbn: 88-7899-264-1
In libreria: febbraio 2009

leggi un estratto
Versione PDF

 
 


Da Il corso delle cose a La Vucciria, cinquantotto libri commentati uno per uno e spiegati dallo stesso Camilleri. Con in più le sintesi di tutti i titoli.

 
 

Il libro
Trent'anni di attività letteraria e cinquantotto libri pubblicati dal 1978 al 2008, senza contare le centinaia di articoli, prefazioni, poesie, interviste e presentazioni non raccolte in volume. Considerata la mole, il fenomeno Camilleri si presenta come lo sforzo produttivo più spettacolare realizzato in Italia dal Dopoguerra a oggi. Dopo Pirandello, nessuno ha pubblicato di più. Romanzi, racconti, saggi, favole, memoires, apologhi, adattamenti teatrali: Camilleri è diventato col tempo una macchina di idee che più strada fa e più si ricarica. Accusato di eccesso di successo e visto con sufficienza dalla critica, l'autore più amato dagli italiani ha guadagnato la prima posizione nel gradimento dei lettori grazie a una lingua fatta per suscitare il buon umore ma spinta anche a rappresentare l'Italia del nostro tempo e rifarne la controstoria. Il padre del commissario Montalbano, nonchè il demiurgo di Vigàtam ha quindi finito per proporsi come un autore civile di tenace concetto, avendo ereditato l'esperienza e la lezione di due suoi conterranei: Pirandello e Sciascia. Questo libro dà sconto, secondo un originale criterio sistematico, di tutte le opere di Camilleri e mentre offre un quadro di commenti per ciascun titolo, accompagnato anche da una esauriente sintesi della tramae del contenuto, lascia che per la prima volta sia lo stesso autore a spiegare uno per uno i suoi 58 volumi. Un libro da leggere dall'inizio alla fine come un viaggio straordinario nel mondo di Camilleri o saltando da un titolo all'altro come si fa per un'encicplopedia, un manuale, una guida.

 
 


 
 

L'autore
Gianni Bonina, giornalista, vive a Catania. Ha pubblicato l'inchiesta Il triangolo della morte (Meridie, 1992), il romanzo Bussilis di natura eversiva (Barbera, 2008), la raccolta di racconti L'occhio sociale del basilisco (Lombardi, 2001), il reportage L'isola che trema (Avagliano, 2006; Premio Alvaro 2007), i saggi letterari I cancelli di avorio e di corno (Sellerio, 2007), Maschere siciliane (Aragno, 2007; Premio Adelfia 2007) e Il carico da undici. Le carte di Andrea Camilleri (Barbera, 2007). Per il teatro ha scritto Ragione sociale (Premio Pirandello 2000) e I buoni siciliani e ha curato l'inedito di Serafino Amabile Guastella Due mesi in Polisella (Lombardi, 2000).

 
 
© Lorenzo Barbera Editore s.r.l. - Tutti i diritti riservati