collana: centocinquanta    
 

Titolo: La culla di Giuda
Autore: Aminata Fofana

Pagine: 208
Prezzo: 13,90 euro
Formato: 14x21
Legatura: brossura con alette
Isbn: 978-88-7899-575-8
In libreria: novembre 2012



 
 


«Non potevo fare altrimenti, non potevo che diventare religiosa, la mantide religiosa».

Bellevue Hill, Australia. Un inconfessabile segreto di una famiglia si nasconde dietro una rosa e un soldatino di bronzo. Un segreto che anima e pervade tutte le pagine del libro intrise di presente e memoria negata, amore, magia, sesso al limite della perdizione, amicizia e tradimento.
Uma Parker è una pittrice bellissima e tormentata fuggita dall’Australia arrivata in Italia e rifugiatasi in riva al mare sulle pendici del Monte Argentario, alla ricerca di una dolorosa vendetta, culmine di un’esistenza condotta sul filo della follia.
La sua storia si svela in un’ambientazione tra l’onirico e il realistico in bilico tra oscure ossessioni.
Uma dovrà fare i conti con una figura enigmatica e misteriosa: Shane, uomo senza età, autistico con straordinari poteri medianici costretto a sbirciare dentro di lei e dentro le crepe del tempo con assoluta angoscia e terrore. In compagnia dei suoi unici alleati, i profumi delle spezie provenienti da tutto il mondo.
Dopo il bestseller La luna che mi seguiva Aminata Fofana torna  con un noir psicologico in una  narrazione intensa e serrata da risvolti imprevedibili e cupi, capace di affondare le mani in quella violenza fisica e psicologica, spesso subita dalle donne, che come la culla di Giuda, antico strumento di tortura, le distrugge lentamente. Esistenze prigioniere di un atto brutale che intacca la mente, il corpo e il destino, non solamente di chi lo subisce, ma anche delle generazioni future, come una tragica eredità tramandata attraverso il corpo e lo spirito delle donne.

Aminata Fofana. Nata in Guinea si è trasferita a Roma e ha iniziato a fare la modella, lavora che la porta a vivere a Parigi e Londra. Ha inciso un album, The Greatest Dream a cui hanno collaborato i Fugees e i Massive Attack. Nel 2006 ha pubblicato per Einaudi La luna che mi seguiva.

 

 
   
   
 


 
 
© Lorenzo Barbera Editore s.r.l. - Tutti i diritti riservati