collana: centocinquanta    
 

Titolo: Era tutta un'altra cosa
Autore: Marcello D'Orta

Pagine: 208
Prezzo: 14,90 euro
Formato: 14x21
Legatura: brossura con alette
Isbn: 978-88-7899-529-1
In libreria: luglio 2012



 
 


«Chiunque ha un'idea del proprio passato: c'è chi lo edulcora pensando ai bei tempi andati e chi invece è spietato e sa come sono andate veramente le cose. Poi c'è sempre l'eccezione, come nel caso di Marcello D'Orta».
Davide Bregola

Cuore di Edmondo De Amicis è un classico della letteratura italiana, ha venduto milioni di copie e appassionato altrettanti lettori. Un maestro della sottile ironia come Marcello D’Orta ne propone una esilarante parodia, scritta non per dissacrare un capolavoro ma per divertire il lettore, dopo che ha versato centoventisette anni di lacrime risorgimentali. Così la piccola vedetta lombarda rischia di ammalarsi di bronchite per il troppo freddo sofferto sull’albero e il tamburino sardo riesce a stordire i nemici grazie al suono stonato del suo tamburo. Un tributo d’amore verso un grande scrittore, un divertissement con la (virtuale e speranzosa) benedizione dello stesso De Amicis.

Marcello D’Orta (1953-2013), napoletano, è stato l'autore dell'amatissimo bestseller da due milioni di copie Io speriamo che me la cavo (Mondadori, 1994), ispirato dai suoi giovanissimi allievi delle scuole elementari di Napoli. Ha inoltre pubblicato Dio ci ha creato gratis (Mondadori, 1992) e Aboliamo la scuola (Giunti, 2010).

 

 

 
   
   
 


 
 
© Lorenzo Barbera Editore s.r.l. - Tutti i diritti riservati