collana: centocinquanta    
 

Titolo: Dopotutto ognuno è solo
Autore: Amor Dekhis

Pagine: 240
Prezzo: 16,90 euro
Formato: 14x21
Legatura: brossura con alette
Isbn: 978-88-7899-595-6
In libreria: giugno 2013



 
 


«
Vado alla stazione dei treni, risalgo lento e barcollante le scale dell’entrata. Mi metto in coda, il mio turno sembra non arrivare mai. Quando arrivo allo sportello, riesco appena a dire:
"Per Parigi".
"Quando?".
"Il più presto possibile".
"Vediamo domani...".
Il funzionario batte la tastiera del suo computer.
"Sì. Domani c’è posto. Ritorno?".
"Senza ritorno"
».

Salè, già protagonista del precedente romanzo I lupi della notte, vive da molti anni a Firenze. Seppur nato e cresciuto all’estero, è diventato un agente di polizia. La sua squadra viene coinvolta nelle indagini su alcuni misteriosi delitti che valicano i confini e hanno implicazioni internazionali insospettabili. Dalla sua malinconica Algeri, dove Salè torna dopo tanti anni per sentirsi straniero anche lì, alla Parigi dei connazionali immigrati, che sembrano aver svoltato e invece vivono ai margini di postriboli e notti nei club, senza amore e senza famiglia, fino alle vie di Firenze, Salè lavora alla soluzione dei casi che gli sono stati affidati. La sua vita è distrutta dall'abbandono della moglie dopo 20 anni di matrimonio. Incontra tante donne affascinanti, ma nessuna lo colpisce davvero al cuore, tranne la bella Nur, che però lo tiene a distanza.
Il motivo si scoprirà soltanto alla fine della storia, ambientata emblematicamente in una zona di confine tra Svizzera e Italia, dove in un finale thrilling si scopriranno molte cose e si riannoderanno tutti i fili. Forse anche quelli della vita di Salè.

Amor Dekhis, nato nella provincia di Sétif in Algeria, dopo aver concluso gli studi all’École Nationale des Beaux-Arts di Algeri, si è trasferito in Italia, dove ha frequentato l’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche di Firenze. Ha pubblicato racconti in varie antologie e riviste letterarie. Il suo romanzo di esordio si intitola I Lupi della notte (L’Ancora del Mediterraneo, 2008). Attualmente vive e lavora a Firenze.

 
   
   
 


 
 
© Lorenzo Barbera Editore s.r.l. - Tutti i diritti riservati